Suicidio assistito, Pini: Pd sia capofila per legge subito

Pol-Afe

Roma, 26 set. (askanews) - "Nella scorsa legislatura, grazie a un enorme lavoro del Partito democratico, siamo riusciti a portare a casa la legge sul testamento biologico. Questa legislatura, invece, ha visto il Parlamento fermo per un anno sulla richiesta della Corte di legiferare sul suicidio assistito". Lo scrive in una nota Giuditta Pini, deputata del Partito democratico.

"Quando dico completamente fermo - continua Pini - dico che non ci è stato nemmeno proposto un testo base a causa delle divergenze tra la maggioranza di allora. Io, invece, credo che il nostro partito abbia non solo la possibilità, ma il dovere di essere capofila su questo tema. È vero le differenze al nostro interno sono tante, ma è necessario trovare un punto di mediazione che consenta di portare a casa una legge importante come quella che ci chiede non solo la Corte, ma la società", conclude la deputata Dem.