Suicidio Catricalà, la moglie: "In ansia per un problema di salute"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Non ha lasciato nessun biglietto di addio Antonio Catricalà, 69 anni, l'ex garante dell'Antitrust che si è tolto la vita mercoledì mattina, sparandosi sul terrazzo di casa a Roma. A trovarlo la moglie Diana che ha indicato una possibile motivazione del suo gesto alla polizia, come ricostruisce il Corriere della Sera.

GUARDA ANCHE: Addio a un servitore dello Stato

Il noto giurista era preoccupato per un problema cardiaco per il quale era sotto osservazione medica. Uno stato d'ansia che lo aveva reso nelle ultime settimane un po' depresso, avrebbe spiegato la donna. La Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti per istigazione al suicidio, un "atto dovuto" in attesa dei risultati dell’autopsia che consentirà di fare maggiore chiarezza.