Suicidio a Mergellina, si lancia dal settimo piano: muore 22enne

Suicidio a Mergellina, si lancia dal settimo piano: muore 22enne

Una vera e propria tragedia quella avvenuta nel pieno centro storico di Napoli: nella zona di Mergellina, nel quartiere di Chiaia, una giovane ragazza di soli ventidue anni ha deciso di suicidarsi lanciandosi dal balcone della propria abitazione. Un volo di sette piani che non le ha lasciato scampo: la ragazza sarebbe morta sul colpo. Sconvolti i numerosi passanti che stavo passeggiando lungo la trafficata via Fedro, la quale si trova a due passi dal Lungomare e dalla stazione della Metropolitana.

Secondo le prime ricostruzioni, facilitate dai racconti dei presenti, è emerso che la ragazza si trovava da qualche minuto sul terrazzo della propria casa, quando improvvisamente ha deciso di gettarsi nel vuoto.

Le dinamiche del suicidio ancora da chiarire

Immediato l’intervento dei sanitari del 118 sul posto. Purtroppo, però, la ventiduenne giaceva a terra già senza vita. Il volo dal settimo piano è stato fatale: i medici recati sul posto non hanno potuto far altro se non dichiarare la morte della giovane ragazza. Della vittima, per ora, si sa solo che era studentessa presso l’Università Bocconi di Milano ed era tornata a casa dopo aver terminato la sessione d’esami estiva.

Secondo fanpage.it, la giovane 22enne soffriva da tempo di una grave forma di depressione. Infatti, la stessa sorte capitò al fratello: morto suicida qualche tempo fa. Le forze dell’ordine locali stanno iniziando le indagini: le dinamiche che hanno portato alla morte della giovane sono ancora tutte da chiarire.