Suicidio a Rimini, si getta nudo da ruota panoramica: morto sul colpo

suicidio ruota panoramica

Una vera e propria tragedia quella avvenuta a Rimini. Un ragazzo inglese di 32 anni si è lanciato completamente nudo da una ruota panoramica intorno alla mezzanotte di oggi, 30 luglio 2019. Secondo le prime ricostruzioni e le testimonianze dei presenti, l’uomo era a bordo della cabina numero 15. Salito sulla giostra, all’ultimo giro della serata, ha aspettato di raggiungere il punto più alto dell’attrazione e senza vestiti si è lanciato nel vuoto.

Un volo di circa 55 metri quello affrontato dal 32enne. Lo schianto a terra è stato fatale: l’uomo sarebbe morto sul colpo. Le forze dell’ordine sono in queste ore al lavoro per chiarire tutta la vicenda.

Tragedia davanti ai turisti

Come raccontato dai presenti, l’estremo gesto dell’uomo è avvenuto all’improvviso, nel centro di piazzale Boscovich. Secondo le prime indiscrezioni, l’uomo si è completamente spogliato mentre la ruota panoramica raggiungeva il punto più alto per poi scavalcare le porte che chiudono la cabina. Numerose le persone che hanno assistito direttamente alla scena.

Immediate le chiamate al personale medico ed agli uomini del 118. Inutili, però, l’intervento dei medici: l’uomo giaceva a terra senza vita. La ruota panoramica è stata immediatamente evacuata e bloccata dalle forze dell’ordine locali. I militari della scientifica stanno lavorando per i primi rilievi. Avvisati della tragedia anche i famigliari della famiglia, i quali hanno riconosciuto il cadavere e sono tutt’ora sotto shock. Le forze dell’ordine non avrebbero dubbi sulle cause del gesto dell’uomo: si tratterebbe senza dubbio di un suicidio spontaneo.