Sul treno senza mascherina dà un pugno e morde un carabiniere

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Si rifiuta di indossare la mascherina a bordo del treno della linea Cumana e sferra un pugno al maresciallo dei carabinieri intervenuto. Un 21enne è stato arrestato questa mattina a bordo di un convoglio della Cumana all'altezza della fermata Edenlandia. Il fatto è accaduto intorno alle 11.30, quando alcuni passeggeri, tra i quali il maresciallo dei carabinieri in servizio al Comando provinciale di Napoli, hanno richiamato un 21enne che non voleva indossare la mascherina.

A un primo rifiuto del giovane, il maresciallo che era fuori dal servizio si è qualificato ma il 21enne si è nuovamente rifiutato sferrando un pugno al volto del militare, per il quale si sospetta la rottura del setto nasale. Il carabiniere è comunque riuscito a immobilizzare il giovane, nonostante durante la colluttazione il 21enne gli abbia anche morso un dito. Il 21enne, incensurato, è stato arrestato.