Sulla Marmolada c'è stato un nuovo crollo

Tiziana FABI / AFP

AGI - Nuovo crollo sulla Marmolada. A dare l'allarme è stato il gestore di un rifugio che ha udito un boato e fatto scattare i controlli. Secondo le prime verifiche della provincia di Trento, si è formato un nuovo crepaccio di circa 200 metri di larghezza e 25-25 metri di spessore. I tecnici stanno effettuando delle verifiche. La zona è comunque vietata agli escursionisti dopo la tragedia del 3 luglio scorso dopo il crollo che ha provocato 11 vittime.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli