Sulle montagne è tornata la neve

·1 minuto per la lettura
Ugo Barbàra / AGI

AGI - È durata una nottata l'ondata di maltempo sull'Alto Adige. La perturbazione ha portato un calo delle temperature, pioggia a fondovalle e neve sui rilievi più alti mediamente attorno ai 1.800 metri. La parte sommitale del massiccio del Catinaccio e dello Sciliar è imbiancata. Ai 1.600 metri di Plan in Val Passiria la coltre nevosa ha raggiunto i dieci centimetri.

Nevicata fuori stagione anche in Versilia, colpita dal maltempo in uno dei "ponti" fra i più attesi della stagione primaverile. Le cime più alte delle Alpi Apuane sono infatti tornate a essere imbiancate da uno strato di neve fresca che ha ricoperto il massiccio delle Panie, regalando un paesaggio davvero inconsueto per questo periodo dell'anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli