Super Tuesday, i moderati con Biden: basterà per battere Sanders?

A24/Pca

New York, 3 mar. (askanews) - Quella di ieri, è stata la serata più importante per Joe Biden dall'inizio della sua campagna elettorale, ancor più di quella che, sabato, gli ha dato in South Carolina la prima vittoria in tre campagne presidenziali. Nel giro di poche ore, l'ex vicepresidente ha raccolto il sostegno pubblico di due politici che, fino a poche ore prima, erano stati due difficili rivali alle primarie democratiche, soprattutto due candidati capaci di togliergli una parte del sostegno dei moderati: l'ex sindaco Pete Buttigieg e la senatrice Amy Klobuchar. I due lo hanno raggiunto sul palco a Dallas, in Texas, uno degli Stati al voto oggi, durante il Super Tuesday. Ai due si è aggiunto anche l'ex deputato texano Beto O'Rourke, che si era ritirato dalla corsa alla nomination democratica a novembre.

"Abbiamo bisogno di una politica che riporti dignità e decoro. Quello che Joe Biden ha praticato per tutta la sua vita" ha commentato Buttigieg; Klobuchar, durante il comizio, ha dichiarato: "Non posso pensare a un modo migliore per mettere fine alla mia campagna elettorale di quello di unirmi alla sua". (segue)