Superbonus: Crippa (M5S), 'a Draghi chiesta proroga fino a 2023, usare fondi Pnnr'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 apr. (Adnkronos) – "Proroga del Superbonus 110% fino al 2023 e misure di sostegno per le famiglie dei lavoratori autonomi e delle partite Iva. Sono, queste, alcune delle misure su cui abbiamo posto l’attenzione nel corso dell’incontro di oggi col Presidente del Consiglio”. Lo afferma Davide Crippa, capogruppo alla Camera del Movimento Cinquestelle, dopo l’incontro della delegazione M5S col presidente del Consiglio, Mario Draghi, e con il ministro dell’Economia Daniele Franco.

“La proroga del Superbonus 110%, misura di successo fortemente voluta dal Movimento Cinquestelle e che ha già prodotto diversi effetti positivi -precisa Crippa- è una nostra priorità e abbiamo chiesto garanzie in questo senso, riguardo all’utilizzo dei Fondi del Pnrr. Del resto, il Parlamento all’unanimità, nel corso dell’esame del Piano ha richiesto la copertura fino al 2023. Oltre a questo tema, sempre in relazione al Pnrr, abbiamo evidenziato la necessità di intervenire sulle questioni riguardanti le Pari opportunità e in particolare sulle misure che abbattano gli ostacoli che oggi limitano le possibilità, per le donne, di accesso al mondo del lavoro e alle professioni".

In relazione invece al prossimo decreto Sostegni -conclude Crippa- abbiamo fatto presente che, in un momento di emergenza come quello che stiamo vivendo, per il Movimento è fondamentale intervenire anche con misure di sostegno per le famiglie dei lavoratori autonomi e delle partite Iva".