Superenalotto, sbancato il 6: jackpot riparte da 31,3 milioni

·1 minuto per la lettura

Superenalotto, sbancato il 6, ora il jackpot riparte da 31,3 milioni di euro. Il concorso ha infatti reso milionaria Montappone (FM) con un 6 da oltre 156 milioni di euro. La vincita è stata realizzata ieri sera presso il punto di vendita Sisal Tabacchi Rivendita 3, situato in via Roma, 53. Quella di ieri, spiega Agipronews, è la prima vincita di prima categoria del 2021. La sestina vincente è stata: 1,7,37,43,63,81 - Jolly 34 - SuperStar 26.

Il Jackpot è stato centrato con una schedina da 2 euro. Con quella di stasera sono 125 le vincite realizzate con la sestina dalla nascita del SuperEnalotto. Il mancava dal 7 luglio 2020 quando è stato vinto a Sassari (SP) un Jackpot da oltre 59 milioni di euro. Per la prossima estrazione, in programma martedì 25 maggio, il Jackpot ripartirà da 31,3 milioni di euro.

Trentuno milioni e 240mila euro del Jackpot centrato ieri sera, riporta ancora Agipronews, torneranno nelle casse dello Stato: è l’effetto della “tassa sulla fortuna” - introdotta a gennaio 2012 e modificata con l’ultima legge di bilancio - che prevede un prelievo del 20%, calcolato sulla parte eccedente i 500 euro di vincita.

Il regolamento del concorso, spiega Agipronews, prevede che il vincitore del Jackpot - se ha giocato in una ricevitoria – può presentare entro 90 giorni il tagliando vincente ad uno degli Uffici Premi di Sisal S.p.A (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) in Via A. Tocqueville 13 a Milano o in Viale Sacco e Vanzetti 89 a Roma. Se la giocata è stata effettuata online, si dovrà presentare la stampa della giocata vincente, un documento di identità valido ed il codice fiscale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli