Superlega: ex presidente Real Madrid Calderon, 'creava divisioni tra club e con le istituzioni'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. – (Adnkronos) – “Non sono d’accordo con la Superlega. È una pugnalata al calcio nel momento peggiore per il nostro movimento. Il calcio sta soffrendo e ha bisogno di unione, con la Superlega si creano divisioni tra club e con le istituzioni. Se l’intento era quello di indurre la Uefa a rinegoziare gli introiti economici della Champions si è usata una strategia sbagliata nei modi e nei tempi". Lo dice l'ex presidente del Real Madrid Ramon Calderon in merito alla Superlega.

"Io da ex vice presidente del Comitato Uefa già parlai di questo aspetto ma lo feci in maniera limpida e coinvolgendo tutte le parti interessate intorno ad un tavolo delle trattative -aggiunge Calderon a radio Kiss Kiss Napoli-. Spero questo progetto possa essere accantonato il prima possibile. C’è ancora il tempo per quei club di ritornare sui propri passi”.