Superlega: Fratoianni, 'da interista contento nerazzurri primi a lasciare progetto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – “Da tifoso interista sono contento che la prima squadra di calcio italiana ad abbandonare il progetto SuperLega sia stata proprio l’Inter. Da cittadino italiano sono doppiamente contento che questo progetto stia miseramente naufragando in tutta Europa". Così il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni.

“Se qualcuno pensava furbescamente – prosegue il leader di SI – di salvarsi dai debiti, privatizzando definitivamente il calcio, ora dovrà ricredersi. Qualunque sport dovrebbe appartenere soprattutto agli sportivi e ai tifosi. Da molto tempo non è più così ma lo sciagurato progetto della super lega avrebbe aggravato ulteriormente la situazione”.

“Ora i padroncini pensino piuttosto a mettere a posto i bilanci delle loro società non scaricando gli errori sulla collettività. E lo Stato in modo rigoroso e senza guardare in faccia a nessuno – conclude Fratoianni – faccia in modo che nel calcio professionistico italiano ci sia pulizia fino in fondo".