Superlega: Mihajolovic, 'è solo questione di soldi, a quei club piace vincere facile'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bologna, 20 apr. – (Adnkronos) – "Per me è una cosa brutta, il calcio è lo sport più seguito al mondo, più amato, perché dà la possibilità qualche volta alle squadre piccole di vincere contro le grandi. I ricchi diventano più ricchi e i poveri ancora più poveri. Non è questo lo spirito dello sport. Non la condivido e non mi piace. E' solo una questione di soldi e toglie al calcio la possibilità di competere. Nello sport i piccoli possono battere i grandi". L'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, si esprime così sulla nascita della Superlega.

"Poi chiaro, un big match è sempre bello da vedere. Le 12 incasseranno 350 milioni subito? Gli piace vincere facile, facciano un campionato tutto loro. Ma la mia opinione sarebbe la stessa anche se fossi allenatore di Juventus, Milan e Inter. Cosa facciamo? Il Bologna magari prende 30 milioni e loro 300, diventa più grande il gap. Il Leicester potrà mai rivincere uno Scudetto così?", aggiunge Mihajlovic in conferenza stampa alla vigilia del match con il Torino.