Superlega: premier Gb Johnson accoglie con favore presunta uscita di Chelsea e City

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Londra, 20 apr. (Adnkronos) – Il primo ministro britannico Boris Johnson ha twittato la sua approvazione per i rapporti secondo cui Chelsea e Manchester City lasceranno la Superlega europea, ampiamente condannata. "La decisione di Chelsea e Manchester City è – se confermata – assolutamente giusta e li lodo per questo", ha twittato Johnson. "Spero che gli altri club coinvolti nella Super League europea seguano il loro esempio".

Johnson e il governo hanno detto che faranno di tutto per impedire ai sei membri inglesi del campionato separatista di giocarci, gli altri sono Manchester United, Arsenal, Tottenham e Liverpool. Il capitano del Liverpool Jordan Henderson ha twittato che l'intera squadra si oppone all'evento, dicendo: "Non ci piace e non vogliamo che accada. Questa è la nostra posizione collettiva. Il nostro impegno per questo club di calcio e i suoi tifosi è assoluto e incondizionato".