Superlega, qualsiasi proposta senza appoggio Uefa non aiuta calcio - presidente Psg

·1 minuto per la lettura
Il presidente del gruppo mediatico con sede in Qatar BeIN Sports, Nasser Al-Khelaifi

PARIGI (Reuters) - Nasser al-Khelaifi, presidente qatariota del Paris St Germain -- squadra che non fa parte dei 12 club fondatori della Superlega -- ritiene che qualsiasi proposta che non abbia il sostegno della Uefa non sarà di aiuto al calcio.

La dichiarazione è contenuta in un comunicato pubblicato in seguito alla rielezione di al-Khelaifi all'interno del Comitato esecutivo della Uefa.

"Riteniamo che qualsiasi proposta che non abbia l'appoggio della Uefa -- un'organizzazione che ha lavorato per portare avanti gli interessi del calcio europeo per quasi 70 anni -- non risolva le questioni che si pongono davanti alla comunità calcistica, ma sia guidata piuttosto da interessi personali", ha detto il presidente del Psg nel comunicato, in cui si legge inoltre che la squadra francese continuerà a collaborare con la Uefa.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)