Superlega: Radar Swg, 2/3 dei tifosi contrari, juventini unici sostenitori (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Il sondaggio va ancora più in profondità e testa le motivazioni di chi esprime il proprio voto. Per quasi i 2/3, precisamente il 65%, "la creazione della Superlega sarebbe una mancanza di rispetto verso tifosi e appassionati". Seguito da "un’espressione di avidità ed egoismo da parte di pochi", "una forma di ricatto prepotente, per spingere a riforme in favore di pochi" e "una necessità per aumentare gli introiti delle big".

Al di là dei potenziali benefici economici sono tempi e modi a lasciare più di un sospetto. I tifosi hanno imposto la loro voce, sono stati ascoltati e seguiti. Chi altro esce vincitore da questa storia? In realtà la risposta più cliccata resta "nessuno", ma al secondo e terzo posto si trovano "i tifosi", appunto, e "il calcio come sport": l’idea del merito e della magia che tutti gli appassionati vogliono preservare. Pubblico che resta così da riconquistare: il 28% degli italiani si sente meno vicino al calcio rispetto a prima.