Superlega: Radar Swg, per i tifosi il calcio è un sistema corrotto e poco credibile

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 apr. – (Adnkronos) – Al netto della discussione sul sì o sul no alla Superlega, la rappresentazione che i tifosi hanno oggi del calcio è quella di un sistema logoro e corrotto, poco credibile, dove il denaro vince sulla passione e le esigenze di spettacolo superano i valori dello sport. Lo dimostra la ricerca di Radar Swg che ha sondato gli umori dei tifosi dopo il caos della scorsa settimana.

Pur nella consapevolezza che l’attuale modello del prodotto calcio non sia sostenibile, il no alla Superlega (il 58% dei tifosi si dice contrario, contro un 25% favorevole) nasce proprio dalla percezione che chi l’ha proposta sia l’interprete di una estremizzazione del calcio come business, imposta con arroganza e senza rispetto come affermato da circa i 2/3 dei fan.

La maggioranza relativa dei tifosi ha vissuto la vicenda Superlega come una sconfitta di sistema (41%), di fronte alla quale risulta difficile indicare un vero vincitore e dove è difficile individuare a chi possa toccare ora il compito di rimettere insieme i cocci.