Superlega: Sacchi, 'il calcio deve essere di tutti non di pochi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 apr. – (Adnkronos) – “Inizialmente magari non si allontanerebbero, ma con il tempo probabilmente sì. Oggi ci emoziona che l’Atalanta possa competere dando una speranza a tutti. Non ha storia, è attenta ai bilanci, vende i migliori ed è competitiva. È un esempio di positività che va oltre il calcio. E il calcio deve essere di tutti, non di pochi”. L'ex allenatore del Milan Arrigo Sacchi commenta così alla 'Gazzetta dello sport' la nascita della Superlega.