Superlega: Voeller, 'è un crimine contro il calcio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 apr. – (Adnkronos) – "Una società chiusa in questo modo è un crimine contro il calcio". E' il pensiero del direttore tecnico del Bayer Leverkusen, Rudi Voeller, in merito alla Superlega. "Per un club in cui i tifosi cantano "You'll never walk alone" è vergognoso. Borussia Dortmund e Bayern che non hanno aderito? Dimostra che hanno una spina dorsale", aggiunge l'ex attaccante della Roma alla 'Bild'.