Superpropulsore lanci spaziali Sabre dell'Esa raggiunge Mach 5

Voz

Roma, 23 ott. (askanews) - Un supereattore in grado di spingersi fino a Mach 5, ovvero cinque volte la velocità del suono. E che promette in futuro di essere il cuore del primo stadio dei vettori spaziali, potendo ridurre il consumo di propellenti (e quindi meno peso relativo) nella fase iniziale. E' quanto sta sperimentando la britannica Reaction Engines, con un programma sostenuta dall'Esa, l'Agenzia spaziale europea, battezzato "Sabre" che, secondo quanto recita un comunicato intende spianare la strada a "una rivoluzione" su spazio e voli ipersonici.(Segue)