Superpropulsore lanci spaziali Sabre dell'Esa raggiunge Mach 5 -3-

Voz

Roma, 23 ott. (askanews) - In futuro potrebbe essere il motore del primo stadio di un lanciatore riutilizzabile, simile a un aereo ipersonico (l'Esa ha fatti circolare anche le immagini di disegni di prototipi). "Questo non solo è un eccellente risultato a sè stante, ma è anche un passo importante per dimostrare la fattibilità dell'intero sistema Sabre", ha commentato Mark Ford, direttore della divisione Propulsion Engineering dell'Esa.

Sfruttare l'aria atmosferica consente a Sabre di non dover caricare il peso dell'ossigeno utilizzato dal sistema di spinta nella fase iniziale. Secondo l'Esa questo potrebbe perfino dimezzare la massa complessiva di un lanciatore.