Suso sul riscatto del Siviglia: "Con la Champions sarebbe sicuro"

Suso a gennaio si è trasferito in prestito con diritto di riscatto al Siviglia, ma dopo qualche partita in cui si era già messo in luce, la Liga si è dovuta fermare a causa del coronavirus, come tutto il resto del calcio.

A 'Radio Marca Sevilla' lo spagnolo ha parlato proprio della sua situazione di mercato. Confermando che in caso di Champions League il riscatto sarebbe automatico.

"Ci sono anche diverse opzioni, ma in caso di Champions League sarebbe automatico, sì".

Sulla situazione generale legata al coronavirus, invece, Suso non si dimostra per niente tranquillo.

"Io non sono d'accordo a finire la Liga a qualsiasi costo, perché in ballo ci sono interessi e altro. Anche se esistesse un richio dell'1% per me non sarebbe giusto riprendere. Questa situazione mi spaventa abbastanza. Se dovessi portare a casa il virus dopo un allenamento, non me lo perdonerei mai nella vita".