Svastica in bacheca Cgil, Pd Milano: un’altra ignobile provocazione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 ott. (askanews) - "Stanno tentando di rialzare la testa. I fascisti, a cinque giorni dalle devastazioni all'interno della sede romana della Cgil, hanno compiuto un'altra ignobile e intollerabile provocazione a danno del sindacato dei lavoratori. Ma questi vigliacchi non ci fanno paura: noi siamo di più e siamo più forti di chi vorrebbe resuscitare un passato che la storia ha già sconfitto. Un episodio comunque inquietante e preoccupante dei tempi che stiamo vivendo e del clima che stiamo respirando. Ogni azione adesso, da parte di tutta la politica, e senza ambiguità, deve essere chiara e univoca: nessuno spazio per i fascisti, né ieri, né oggi, né mai. La nostra solidarietà ai lavoratori e alla Filt Cgil". Lo ha dichiarato in una nota la segretaria metropolitana del Pd di Milano, Silvia Roggiani, commentando il foglio con stampata una svastica con al centro il simbolo della Cgil, trovato questa mattina appeso nella bacheca sindacale nel deposito Atm di via Giuseppe Impastato, al confine di Milano con San Donato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli