Svezia con fiato sospeso per nuove rivelazioni su omicidio Palme -2-

Dmo

Roma, 8 giu. (askanews) - Palme fu ucciso con un colpo di pistola alla schiena la sera del 28 febbraio 1986 mentre rincasava con la moglie Lisbeth dopo essere stato al cinema nel centro di Stoccolma. Un uomo spar e poi scomparve tra le strade della capitale, dando vita a diverse teorie sull'assassinio: i due principali filoni sono quello legato al lupo solitario, che ag per motivi ideologici, e quello legato al regime di apartheid in Sudafrica contro cui Palme si era schierato apertamente. Ci sono anche teorie legate all'estrema destra e al mondo industriale.

L'intelligence sudafricana, guidata da Loyiso Jafta, ha incontrato gli investigatori svedesi a Pretoria il 18 marzo e ha consegnato un dossier contenente informazioni legate all'omicidio, secondo fonti vicine al caso, scrive il Guardian. Non ancora chiaro se il dossier contenga informazioni completamente nuove o collegamenti che possano portare alla conclusione di una delle piste gi attive da decenni. L'incontro stato chiesto dalla parte svedese.

"C' stato un incontro e abbiamo consegnato un file all'unit di indagine svedese. Cosa ci abbiano fatto non lo so", ha rivelato una fonte dei servizi sudafricani. N i servizi svedesi n quelli sudafricani hanno commentato le notizie al Guardian.

Per anni si discusso del ruolo dei servizi segreti sudafricani e delle possibili implicazioni del sostegno di Palme all'African National Congress, ma senza prove concrete. (Segue)