Svezia, re esclude cinque nipotini da casa reale, per risparmiare

Bea

Roma, 8 ott. (askanews) - Il re di Svezia Carl XVI Gustaf ha escluso cinque dei suoi nipotini dalla casa reale. I bambini non avranno più il diritto al titolo di altezza reale e non dovranno svolgere i compiti ufficiali che spettano ai membri della casa reale, mentre resteranno nella famiglia reale e manterranno i titoli di duchi e duchesse. La decisione non riguarda i due nipotini nella linea ereditaria diretta al trono e secondo gli osservatori rispecchia la convinzione diffusa nel Paese che non c'è bisogno di pagare tanti membri della casa reale per svolgere i compiti ufficiali.

La decisione riguarda i due figli del principe Carl Philip e i tre figli della principessa Madeleine, tutti tra gli uno e i cinque anni, e implica che i bambini non avranno diritto all'appannaggio reale che spetta a tutti i membri della casa reale di Svezia a spese dei contribuenti. Continueranno a far parte della casa reale e due figli della principessa Victoria, erede al trono di Svezia.