Svezia, Roberto Saviano e Lydia Cacho vincono premio Orof Palme 2011

Stoccolma (Svezia), 23 gen. (LaPresse/AP) - Roberto Saviano ha vinto il premio Orof Palme 2011 insieme alla giornalista messicana Lydia Cacho. Il riconoscimento da 75mila dollari, che prende il nome dall'ex primo ministro svedese assassinato nel 1986, premia gli sforzi per la denuncia di reti criminali nonostante grossi rischi per la propria vita. La Cacho è stata accusata di diffamazione a mezzo stampa e ha ricevuto minacce di morte in seguito alla pubblicazione di un libro nel 2005 in cui ha denunciato una rete di abusi sessuali su minori che comprendeva imprenditori. Saviano, che ha raggiunto la fama internazionale nel 2006 con il romanzo Gomorra, è obbligato a vivere 24 ore su 24 con la scorta a causa del libro, con cui ha descritto i metodi spietati della camorra. Il premio Orof Palme è finanziato dalla famiglia dell'ex premier svedese e dal partito socialdemocratico.

Ricerca

Le notizie del giorno