Sviluppo, Squinzi: Nella giusta direzione nuove misure Governo

Roma, 22 ago. (LaPresse) - "Le ulteriori misure a sostegno della crescita annunciate in questi giorni da alcuni esponenti del Governo vanno nella giusta direzione. In particolare, gli interventi su semplificazione, agenda digitale, green economy rappresentano un tassello importante per la ripresa dell'economia del nostro Paese." Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, commenta le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dai ministri allo Sviluppo economico, Corrado Passera, e alla Funzione pubblica, Filippo Patroni Griffi, sulla seconda tranche dei provvedimenti sulla crescita in arrivo a settembre.

Il numero uno degli industriali aggiunge, sulla proposta formulata oggi al Meeting di Rimini dal vice ministro allo Sviluppo economico Mario Ciaccia, che "puntare in modo deciso sull'utilizzo della fiscalità come leva per favorire gli investimenti in infrastrutture è una scelta che Confindustria condivide pienamente e che ha già sostenuto da tempo insieme alle più importanti Fondazioni e Istituzioni finanziarie, pubbliche e private, del nostro Paese". Secondo Squinzi "gli interventi per rilanciare la crescita realizzati finora dal Governo, soprattutto sui project bond pongono l'Italia all'avanguardia tra i Paesi Ue nell'attuare le conclusioni del Consiglio europeo del 28 giugno".

Ricerca

Le notizie del giorno