Svimez, Fratoianni: emergenza Paese è l'emigrazione

Tor

Roma, 1 ago. (askanews) - "L'emergenza italiana è l'emigrazione (in particolare al Sud) altro che i barconi di naufraghi che cercano di raggiungere le nostre coste. Ce lo dice oggi lo Svimez: dal 2002 al 2017 sono andate via 2 milioni di persone dal Mezzogiorno del nostro Paese, gran parte giovani e ben formati. L'occupazione vede 3 milioni di posti di lavoro persi al Sud e il PIL che gira al negativo. Un disastro di cui parliamo da anni inascoltati e di cui non frega nulla a nessuno." Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana commentando l'anticipazione del Rapporto Svimez.

"Questi passano il tempo a perseguitare disperati - prosegue l'esponente della sinistra - e a discutere di ulteriori risorse sottratte al Mezzogiorno d'Italia. "

"C'è una sola cosa da fare, subito: investimenti pubblici, infrastrutture e rilancio di scuola, università e ricerca. Altrimenti il destino del Sud e del Paese sarà segnato. È l'ora che se ne rendano conto - conclude Fratoianni- anche Salvini e i suoi sostenitori di governo del M5S..."