Svimez, Oddati (Pd): governo del fallimento, serve alternativa

Tor

Roma, 1 ago. (askanews) - "Le anticipazioni del rapporto Svimez 2019 sull'economia e la società meridionale, sono realmente drammatici. Ci raccontano di un Paese sprofondato in un crisi gravissima, nel quale cresce il divario tra Nord e Sud, ma cresce anche il divario tra il Nord e l'Europa. Insomma se Atene piange, Sparta non ride.". Lo afferma in una dichiarazione Nicola Oddati, responsabile Mezzogiorno del Pd

"La fotografia del Sud nel 2018 - sottolinea- è questa: decrescita della ricchezza prodotta, carenza di infrastrutture e servizi, emigrazione giovanile secolarizzata, desertificazione delle aree interne. Crolla la produzione e il valore aggiunto, raddoppia la cassa integrazione. I risultati del governo del fallimento. Le uniche misure varate dall'esecutivo, reddito di cittadinanza e quota cento, hanno avuto un effetto recessivo. Per non ascoltare i dati, il ministro del Mezzogiorno nemmeno ha ritenuto di presenziare alla presentazione del rapporto, come prassi e garbo avrebbe voluto. Questi dati ci dicono che occorre superare questo governo, che invece del cambiamento promuove la decrescita infelice. Ci vogliono politiche radicalmente alternative: investimenti produttivi, perequazione infrastrutturale, lavoro di cittadinanza, formazione di qualità, un green new deal. Occorre un'alternativa politica alla catastrofe".