Svizzera, chi contrae il Covid di proposito potrebbe rischiare fino a 5 anni di carcere

·1 minuto per la lettura
svizzera
svizzera

La Svizzera tenta di fermare le feste clandestine per contrarre il Covid e ottenere il certificato di guarigione: fino a 5 anni di carcere per chi cerca di infettarsi di proposito.

Svizzera, fino a 5 anni di carcere per chi tenta di contrarre il Covid

In Svizzera aumentano i tentativi di contrarre il Covid per ottenere un certificato simile a un passaporto vaccinale per i malati naturali e guariti. Un avvertimento arriva dall’UFSP: la diffusione intenzionale del Covid potrebbe comportare fino a 5 anni di carcere. Come riporta l’emittente Radio Télévision Suisse, il provvedimento è stato preso per tentare di scoraggiare chi vuole infettarsi apposta per ottenere il certificato di guarigione.

Covid, in Svizzera persone “alla ricerca di positivi che possano trasmettere loro il virus”

La sanzione imposta dal governo svizzero nei confronti di chi cerca di autoinfettarsi per ora non ha dato i risultati sperati: secondo The Local, i negazionisti che necessitano di un recente certificato di infezione si sono organizzati sui social media “alla ricerca di persone contaminate che possano trasmettere loro il virus”.

Svizzera, i medici: “Nulla può essere controllato con un’infezione naturale da Covid”

Oltre alle sanzioni, per chi cerca di infettarsi intenzionalmente arriva anche l’avvertimento da parte dei medici. Claude-François Robert, medico del cantone di Neuchâtel, in un’intervista ha fortemente sconsigliato l’autoinfezione: “Nulla può essere controllato con un’infezione naturale” afferma. Inoltre, c’è: “10 volte più rischio di miocardite per infezione naturale che per vaccino” spiega il medico, che definisce il siero anti-covid un “prodotto sicuro”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli