Svizzera, lo chef Salvatore Scarpaci è stato trovato morto in cucina: era originario di Falcone

Salvatore Scarpaci morto
Salvatore Scarpaci morto

Tragedia in Svizzera, dove lo chef Salvatore Scarpaci è stato trovato morto nella sua cucina dopo essere stato colpito da un malore fulminante. Originario di Falcone, il suo decesso è avvenuto a poco meno di tre mesi da quella del collega e amico Alessio Terranova.

Salvatore Scarpaci trovato morto

Imprenditore del settore della ristorazione ed emigrato in Svizzera per motivi di lavoro dopo la chiusura dell’attività commerciale “L’Officina del Gusto” di contrada Belvedere, nella mattinata di domenica 8 maggio 2022 è stato trovato riverso a terra nella cucina del ristorante vicino a Ginevra in cui dal 2019 operava come chef.

Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che accusato un malore improvviso e a nulla sono serviti i soccorsi giunti tempestivamente sul posto. La Polizia svizzera ha disposto l’autopsia, necessaria prima del trasferimento della salma in Italia, che sarà effettuata entro la fine di questa settimana. Salvatore lascia la moglie e i due figli, che lo avevano raggiunto in Svizzera subito dopo la partenza del giovane da Falcone.

Salvatore Scarpaci trovato morto: “Terribile notizia”

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Nino Genovese: “Ancora dolore, ancora lacrime. Un altro chef che ci lascia a causa di un malore fulminante. Una terribile notizia che ha addolorato e lasciato attoniti tutti, ma soprattutto ha distrutto la serenità di una stimata famiglia che condivideva orgogliosamente le soddisfazioni professionali che Salvatore si stava prendendo“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli