Svizzera, madre si getta nel precipizio con i due figlioletti

(Adnkronos) - Tragedia famigliare al Creux du Van, anfiteatro naturale roccioso nel cantone svizzero di Neuchatel, dove sono stati ritrovati i corpi di una donna e due bambini piccoli, di 2 e 4 anni. Secondo le prime informazioni divulgate oggi da procura e polizia, una madre di 37 anni si sarebbe tolta la vita gettandosi nel vuoto con i suoi due bambini.

A lanciare l'allarme, ieri mattina poco dopo le 9.30, è stata un'escursionista, precisano in una nota le autorità neocastellane. Secondo la testimone, una persona era probabilmente caduta dalla falesia, situata nella Val de Travers.

Le ricerche, partite immediatamente, alle quali ha partecipato anche un elicottero della Rega, la guardia aerea svizzera di soccorso, hanno permesso di individuare rapidamente tre corpi, quelli di una donna e di due bambini. Si indaga per determinare le cause della tragedia ma tutto lascia pensare che la madre si sia buttata nel precipizio con i due figlioletti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli