Svizzera, in migliaia a Berna contro tecnologia 5G -2-

Mgi

Roma, 21 set. (askanews) - In Svizzera gli oppositori temono gli effetti delle radiazioni elettromagnetiche legate all'uso di questa tecnologia e in molti cantoni hanno raccolto un numero sufficiente di firme da portare alla paralisi dei lavori per la costruzione delle antenne, in attesa di radunare le centomila firme necessarie (in 18 mesi) per lanciare un'iniziativa referendaria.

Anche l'ordine dei medici svizzeri ha invitato alla prudenza, osservando che "fino a che non sarà provato scientificamente che un aumento dei valori limite dell'esposizione attuale ai campi magnetici non ha alcun effetto sulla salute, sarebbe meglio rinunciare ad aumentarli".