Svizzera, ridotta pena per deputata che aiutava migranti -4-

Red/Mos

Roma, 31 ott. (askanews) - 'La Corte di Locarno ha confermato che accogliere un migrante irregolare in Svizzera per qualche giorno non è punibile. Ha inoltre confermato che non è punibile il fatto di fornire cibo a uno straniero in difficoltà, come pure offrire assistenza medica o dei consigli giuridici a un immigrante irregolare che sta per attraversare la frontiera. È un passo nella direzione giustaö ha dichiarato Reto Rufer, specialista in materia di asilo di Amnesty International Svizzera.(Segue)