T-shirt del Che e canzoni di Banda Bassotti e Intillimani per il lancio del movimento dell'ex Fn Castellino

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – Presidio a Roma in piazza Cavour per il lancio del nuovo movimento di Giuliano Castellino 'Italia Libera'. L'ex leader di Forza Nuova non ha partecipato alla manifestazione ma tra i presenti c'è Pamela Testa, arrestata e poi scarcerata per l'assalto alla Cgil del 9 ottobre 2021. La Testa indossa una maglietta rossa con l'immagine di Che Guevara e la scritta Boia chi molla mentre nella piazza risuonano canzoni simbolo della sinistra, dagli Intillimani alla Banda Bassotti.

"Perché no Che Guevara? – dice Pamela Testa – Il nostro movimento non è legato alle vecchie logiche del '900, fascismo e comunismo sono manovre del sistema. Oggi non ci sono ideologie, non esiste ne' destra ne' sinistra, il popolo non deve essere diviso". Tra le prime rivendicazioni del movimento "Italia fuori dalla Nato e dall'Unione europea" e la richiesta di pace e libertà. "No armi all'Ucraina, basta sanzioni, sì all'amicizia con la Russia" si legge sullo striscione esposto in piazza. "È dal 2014 che questa guerra è iniziata – dice ancora Pamela Testa – ed è iniziata per un passo falso fatto dall'Ucraina e non dalla Russia. Questa guerra non è nata oggi".