Taglio parlamentari, Fondazione Einaudi lancia comitato noiNO

Pol/Vep

Roma, 10 gen. (askanews) - "Conclusa con successo la raccolta delle firme che consentirà la celebrazione del referendum popolare sulla legge costituzionale "taglia parlamentari", la Fondazione Luigi Einaudi lascia ad altro soggetto, il comitato referendario noiNO, il compito di proseguire in un'ideale staffetta la battaglia sui principi ispiratori che l'hanno mossa e che da ora in avanti seguirà la fase elettorale in vista della consultazione della prossima primavera". È quanto si legge in un comunicato della Fondazione Luigi Einaudi, diffuso immediatamente dopo il deposito delle firme in Cassazione.

Il coordinamento nazionale dei comitati noiNO, contrari alla riforma approvata dal Parlamento, sarà presentato dalla Fondazione Luigi Einaudi, alla presenza dei parlamentari e dei costituzionalisti che hanno già aderito, nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 14 gennaio alle ore 16,30 presso la sala stampa della Camera dei Deputati. Nel corso della conferenza stampa del 14 gennaio sarà diffuso il manifesto dei comitati noiNO, il cui logo può essere già scaricato dal sito ufficiale www.noino.eu