Taglio parlamentari, M5S cita Nilde Iotti (e Raffaella Carrà)

webinfo@adnkronos.com

"Perché ridurre il numero dei parlamentari? 30 anni fa Nilde Iotti rispondeva così". Il Movimento 5 Stelle 'cita' Nilde Iotti (e Raffaella Carrà) proponendo un video tratto dal programma 'Pronto Raffaella' del 1984. In studio si parla della proposta di dimezzare il numero di deputati e snatoreo. "Nel 1948, quando entrò in vigore la Costituzione, uscivamo dal fascismo e c'era necessità di ristabilire un rapporto, un tessuto democratico con la società. Ora ci sono consigli regionali, consigli provinciali, consigli comunali: siamo di fronte ad una società molto più articolata, una democrazia più articolata. Ritengo che il numero dei parlamentari sia davvero molto alto", dice Iotti nel filmato, twittato in particolare dal deputato Carlo Sibilia. 

"Consiglio agli autori del blog del M5S di andare a rileggersi per bene le parole di Nilde Iotti, usata maldestramente come testimonial della riforma taglia parlamentari", afferma il presidente dei senatori Pd, Andrea Marcucci. "Ricordo che l'allora Presidente della Camera -prosegue Marcucci- fu una delle prime politiche a mettere in risalto i limiti del bicameralismo paritario. Un ambito che non è minimamente toccato, aggiungo purtroppo, dalla riforma che verrà approvata la prossima settimana alla Camera".