Taglio parlamentari, M5S: mezzo milione euro tornano a cittadini

Lsa

Roma, 21 set. (askanews) - Mancano appena due ore di lavoro e taglieremo 345 poltrone, risparmiando per gli italiani mezzo miliardo di euro ad ogni legislatura. 345 stipendi da 14 mila euro al mese che i contribuenti non dovranno più pagare e che torneranno nelle loro tasche. Abbiamo già abolito i vitalizi e le pensioni d'oro, ora manca l'ultimo sforzo alla Camera per portare a casa questa terza riforma anti-casta, la più importante di tutte". E' quanto si legge sul blog del Movimento 5 stelle.

"Il voto definitivo sulla riduzione di deputati e senatori sarà inserito nel primo calendario utile già mercoledì prossimo, in occasione della conferenza dei capigruppo. A qualcuno, da una vita profondamente attaccato alle poltrone si legge nel blog delle stelle - è mancato il coraggio di portare a termine il lavoro, e chissà che uno dei motivi della caduta del governo precedente, in pieno agosto, non sia anche e, soprattutto, questo. Il MoVimento 5 Stelle invece ha preso un impegno di fronte al Paese, lo ha portato avanti passo dopo passo e non permetterà che l'obiettivo sfumi adesso che è stato quasi raggiunto il traguardo".