Taglio parlamentari, Schiavone: garantire diritti italiani estero

Orm/REd

Roma, 4 ott. (askanews) - Il 7 ottobre alla Camera dei Deputati il disegno di legge costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari italiani sarà esaminato per l'ultima volta: il testo prevede un taglio da 18 a 12 deputati della rappresentanza eletta nella circoscrizione estero. Uno sviluppo che non può piacere al Segretario Generale del Consiglio Generale degli Italiani all'Estero (Cgie) Michele Schiavone, che oggi sottolinea come "l'aumento esponenziale degli italiani all'estero, che negli ultimi anni hanno raggiunto cifre da esodo, deve far riflettere il governo sull'urgenza di ridisegnare la rappresentanza degli italiani all'estero e di riscrivere la tanto discussa legge elettorale e le modalità di voto per sostanziare i propri rappresentanti". (Segue)