Taglio parlamentari, segretario Cgie: invitiamo a votare no

Ihr

Roma, 19 feb. (askanews) - "Il Consiglio generale degli italiani all'estero (Cgie) ha dato indicazione di votare no al referendum di marzo sulla riduzione del numero di parlamentari". Lo ha detto il segretario generale Michele Schiavone in una conferenza stampa organizzata al termine di una riunione di tre giorni del Comitato di Presidenza alla Farnesina.

"Già la rappresentanza parlamentare degli italiani all'estero di 18 eletti non corrisponde numericamente a quelli che sono i riferimenti con i quali vengono eletti gli italiani in territorio italiano", ha detto Schiavone. "La riduzione prevista dalla nuova legge del 36% va oltre, non tenendo conto dell'aumento dalla presenza degli italiani all'estero", ha aggiunto.

"Oggi questa riduzione rischia di soffocare la rappresentanza italiana all'estero. Soprattutto al Senato dove sarebbe caricaturale", ha detto Schiavone. "Per questo noi fin dall'inizio del mese come Cgie abbiamo dato indicazione ai nostri connazionali all'estero di respingere il quesito".