Taiwan, Camporini: visita Pelosi “errore storico” privo di logica

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 ago. (askanews) - "Sul piano politico", la visita della speaker della Camera dei rappresentanti Usa Nancy Pelosi a Taiwan è stato un errore, "una cavolata storica", che ha messo "in seria difficoltà (Joe) Biden e tutta l'amministrazione che da tempo sta cercando in qualche modo di indurre, convincere, invogliare la Cina a prendere le distanze in modo significativo dalla Russia, cosa che da un punto di vista strategico è fondamentale". E' quanto ha detto oggi l'ex capo di Stato Maggiore della Difesa e consigliere dell'Istituto Affari Internazionali, Vincenzo Camporini, in un'intervista ad askanews, commentando la visita a Taipei della leader democratica americana, fortemente contestata da Pechino.

"Credo sia stata una visita priva di qualsiasi logica generale", ha insistito, spiegando che può avere solo "una logica per la politica interna americana". "Ma in questo caso", ha aggiunto il generale Camporini, "ci troviamo di fronte a comportamenti politici di Nancy Pelosi che purtroppo constatiamo quotidianamente anche nella nostra politica".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli