Taiwan, comitato Senato Usa approva norma per armi a Taipei

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 set. (askanews) - Il Comitato per le relazioni con l'estero del Senato Usa ha approvato il disegno di legge su Taiwan che prevede un finanziamento da 6,5 miliardi di dollari destinato alle armi per il contenimento della crescente potenza militare cinese che preme sull'isola. Lo segnala il Financial Times.

Il Taiwan Policy Act è stato approvato con 17 voti favorevoli e cinque contrari. Per entrare in vigore dovrà essere approvato dall'Aula sia in Senato sia alla Camera dei rappresentanti.

Il TPA è la prima norma Usa che destina apertamente fondi americani alla fornitura di armi a Taiwan ed è un documento fortemente osteggiato da Pechino.

Il progetto di legge inoltre richiede alla Casa bianca d'imporre sanzioni ad almeno cinque banche statali cinesi, se il presidente Joe Biden determinerà che Pechino sia impegnata in "un'escalation aggressiva" nei confronti di Taiwan, attraverso blocchi navali o l'occupazione delle isole più esterne.

Il TPA s'innesta su una situazione particolarmente tesa attorno all'isola che la Cina rivendica come parte integrante del suo territorio. Il mese scorso la visita della presidente della Camera dei rappresentanti Usa Nancy Pelosi ha innescato una reazione cinese con esercitazioni militari su ampia scala.

La Cina ha accusato Washington di voler superare il principio dell'"Unica Cina" che determina la politica nei confronti di Taiwan e che è stato alla base della normalizzazione dei rapporti diplomatici bilaterali nel 1979.