Taiwan: incontro Biden-Xi, Usa chiariranno che non cercano conflitto con Cina

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 14 nov. (Adnkronos) – Joe Biden chiarirà che gli Stati Uniti non stanno cercando un conflitto con Pechino, durante il suo incontro con il leader cinese Xi Jinping in programma oggi a Bali, ma insisterà sull'impegno di Washington a mantenere la pace e la stabilità nello stretto di Taiwan. Lo riferisce la Casa Bianca. Quello di oggi, è il primo incontro faccia a faccia dei due leader da quando Biden è entrato in carica nel gennaio 2021. Ma capita nel mezzo delle crescenti tensioni su Taiwan, che la Cina rivendica come suo territorio e ha promesso di “riunificare” con la forza se fosse necessario.

Biden illustrerà le priorità degli Stati Uniti sulle azioni militari "provocatorie" della Cina vicino a Taiwan, ha affermato un funzionario della Casa Bianca, aggiungendo che l'obiettivo principale del vertice è di "ridurre le incomprensioni e le percezioni errate e mettere in atto misure che riteniamo stabiliranno le regole e indicheranno la strada da seguire". Una maggiore cooperazione non porterebbe necessariamente a progressi sostanziali su "questioni più spinose" come Taiwan, ha affermato il funzionario. L'obiettivo è "trovare modi per comunicare" su quelle aree più difficili, "perché l'unica cosa peggiore di avere conversazioni controverse è non avere affatto conversazioni".