Taiwan, la presidente visita le truppe: “Ci difenderemo”

featured 1643328
featured 1643328

Penghu (Taiwan), 30 ago. (askanews) – La presidente di Taiwan Tsai Ing-wen ha visitato una base navale e aerea nelle isole Penghu, uno degli avamposti taiwanesi nello Stretto di Formosa, il braccio di mare che separa l’isola (geograficamente nota col nome appunto di Formosa) dalla Cina continentale. La visita di Tsai ha avuto luogo mentre la tensione fra Taiwan e la Cina è alle stelle, dopo le visite di diversi politici americani nell’isola che da oltre 70 anni è de facto indipendente, ma che Pechino vorrebbe riunire a sé.

“Soprattutto dopo le recenti esercitazioni militari, la Cina sta usando tattiche di guerra ibride, come le incursioni di droni, assieme alla guerra psicologica, per continuare i suoi attacchi a livello civile e le sue intimidazioni a livello militare contro Taiwan”, ha detto Tsai.

“Ci tengo a dirvi che più il nemico provoca, più noi dobbiamo restare calmi. Non forniremo alla controparte dei pretesti per creare un conflitto, non provocheremo dispute ed useremo moderazione, ma questo non significa che non risponderemo”.