Taiwan revoca restrizioni Covid all’accesso, ma non per cinesi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 set. (askanews) - Taiwan revoca oggi le restrizioni Covid all'ingresso nell'isola, ma per il momento non ai cittadini della Cina a causa delle "ripetute minacce" di Pechino. Lo ha affermato il Consiglio degli affari della madrepatria di Taipei, confermando che i viaggiatori dalla Repubblica popolare, Hong Kong e Macao potranno entrare solo se motivati da partioclari esigenze.

"Negli scorsi due anni, la Cina continentale ha ripetutamente accentuato la pressione e l'intimidaizone contro Taiwan, il che ha seriamente danneggiato gli scambi normali e le interazioni tra i due lati dello Stretto di Taiwan", ha detto il consiglio responsabile delle relazioni con Pechino, secondo quanto riporta il South China Morning Post.

"Noi - continua - moduleremo le restrizioni d'entrata per la gente da Hong Kong, Macao e Cina continentale su una base graduale" garantendo "la sicurezza nazionale e i diritti del popolo di Taiwan".

La Cina ha accusato Taiwan di boccare le visite dei normali cittadini ieri, segnalando la disparità applicata da Taipei nella revoca dlele restrizioni Covid.