Tajani bacchetta Schmit su salario minimo: “Non si intrometta in campagna elettorale”

(Adnkronos) - Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, presidente della commissione Affari Costituzionali del Parlamento Europeo, da Strasburgo bacchetta il commissario al Lavoro, il socialista lussemburghese Nicolas Schmit, che, auspicando che l’Italia decida di adottare un salario minimo per legge, si è “intromesso - dice - nella campagna elettorale” in corso per le amministrative.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli