Tajani: in Italia serve una moratoria sullo Ius soli

Red/Orm

Roma, 21 set. (askanews) - "Penso che si debba chiedere all'Italia una moratoria su questo tema. Interrompere il dibattito sullo Ius soli e riaprirlo semmai dopo le elezioni. Ritengo sia la cosa più giusta da fare visto che chi diventa cittadino italiano diventa anche cittadino europeo". Lo ha dichiarato il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, ospite di Nicola Porro a "Matrix" (puntata questa sera in seconda serata su Canale 5).

Per Tajani "è importante quindi porre il problema sul tavolo del Consiglio Europeo per avere una norma (europea) uguale per tutti. Altrimenti si rischia il caos e, durante la campagna elettorale, non credo sia giusto cercare di prendere un po' di voti per trascinarsi immigrati da una parte, creando poi un'ostilità nei confronti degli immigrati dall'altra parte. Molto più giusto impedire che questo dibattito sia fatto sulle spalle di persone che non c'entrano solo per ragioni di interesse politico».

Tajani torna poi sul tema dell'integrazione e ribadisce la proposta di annullare la doppia cittadinanza per chi sceglie di diventare europeo. «Un extracomunitario che diventa cittadino europeo - dice - non può avere un doppio passaporto. Lo può avere un europeo, non lo può avere un extracomunitario. Perché se si sceglie di essere europei, si diventa europei e si rinuncia non alla propria cultura e alla propria storia, ma si rinuncia ad avere una doppia identità».

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità