Tajani: la cannabis fa male, non mi è piaciuta sentenza Cassazione

Bar

Roma, 27 dic. (askanews) - "La sentenza della Cassazione sulla cannabis fai da te non mi è piaciuta. Lancia un messaggio negativo ai giovani, come se fosse fosse lecito e giusto farsi sempre una canna". Lo ha detto Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, ai microfoni di Rainews24.

"In 25 anni di esperienza di volontariato, parlando con genitori, giovani e meno giovani, è risaputo - ha aggiunto l'esponente azzurro - che tutti coloro che fanno uso di cocaina, eroina e acidi hanno cominciato facendosi una canna. E' ovvio che non tutti quelli che si fanno una canna poi usano queste sostanze ma è comunque pericoloso cominciare questo percorso".

"La cannabis fa male alla salute, 25 anni di esperienza mi spingono a lanciare questo messaggio", ha concluso Tajani.