Talebani allo zoo e ragazze escluse da scuola: è la nuova Kabul

·1 minuto per la lettura
featured 1515094
featured 1515094

Milano, 18 set. (askanews) – Bimbi, animali e talebani armati di AK-47 e fucili d’assalto M16. Si mescolano tra le famiglie con bambini piccoli allo zoo di Kabul. Per la maggior parte dei combattenti una tale attrazione turistica è una novità.

“La gente di Kabul è felice e visita i siti turistici dopo pranzo di venerdì, volevamo anche fare un giro turistico. Noi, insieme ad altri afgani, siamo felici di fare un picnic venerdì pomeriggio”, dice Abdul Qadir, 40 anni, che lavora per il Dipartimento del Terrorismo, Ministero degli Interni.

Mentre Samir, imprenditore, spiega: “Il fatto è che è abbastanza tranquillo qui a Kabul Ma il fatto è come sono, lo sai. Le persone si sentiranno come… Non come se si sentissero al sicuro. Voglio dire, sono al sicuro, ma non sentiranno di essere al sicuro”.

Non è difficile da credere: la strada imboccata dall’Afghanistan è chiara e si comincia dalla scuola dove sono state escluse le ragazze dalla secondaria. A tenere lezione, ovviamente soltanto gli insegnanti maschi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli