I talebani varano l'amnistia per i collaboratori occidentali

·1 minuto per la lettura
In this picture taken on September 11, 2021, Qari Salahuddin Ayoubi, one of the military commanders of the Taliban, watches during an interview with AFP inside the home of the Afghan warlord Abdul Rashid Dostum in the Sherpur neighborhood of Kabul. - Taliban fighters have taken over the glitzy Kabul mansion of one of their fiercest enemies -- the warlord and fugitive ex-vice president Dostum. - TO GO WITH 'Afghanistan-Conflict-Dostum', SCENE by Emmanuel DUPARCQ (Photo by Wakil KOHSAR / AFP) / TO GO WITH 'Afghanistan-Conflict-Dostum', SCENE by Emmanuel DUPARCQ (Photo by WAKIL KOHSAR/AFP via Getty Images) (Photo: WAKIL KOHSAR via Getty Images)
In this picture taken on September 11, 2021, Qari Salahuddin Ayoubi, one of the military commanders of the Taliban, watches during an interview with AFP inside the home of the Afghan warlord Abdul Rashid Dostum in the Sherpur neighborhood of Kabul. - Taliban fighters have taken over the glitzy Kabul mansion of one of their fiercest enemies -- the warlord and fugitive ex-vice president Dostum. - TO GO WITH 'Afghanistan-Conflict-Dostum', SCENE by Emmanuel DUPARCQ (Photo by Wakil KOHSAR / AFP) / TO GO WITH 'Afghanistan-Conflict-Dostum', SCENE by Emmanuel DUPARCQ (Photo by WAKIL KOHSAR/AFP via Getty Images) (Photo: WAKIL KOHSAR via Getty Images)

Il governo dei Talebani ha varato l’annunciata amnistia generale per chi ha collaborato con l’ex governo e le forze straniere. Rientrano nella misura anche militari, agenti di polizia e di altri settori della sicurezza. Lo riferiscono i media di New Delhi.

Lezioni separate e hijab per le donne nelle università afghane: il ministro talebano dell’Istruzione, Abdul Baqi Haqqani, conferma oggi le misure preannunciate nei giorni scorsi in una conferenza stampa rilanciata dai media internazionali. “Non permetteremo che ragazzi e ragazze studino assieme”, ha detto, “non consentiremo una educazione congiunta”.

I Talebani hanno formalmente issato ieri il proprio stendardo sul palazzo presidenziale di Kabul, con una cerimonia che sancisce “l’avvio ufficiale del governo”, riferisce un portavoce citato dal Guardian. La bandiera, bianca con un versetto del Corano, già piazzata sul palazzo il giorno stesso della conquista della capitale, è stata issata dal primo ministro, il mullah Mohammad Hassan Akhund, ha riferito il portavoce Ahmadullah Muttaqi.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli